+39 348 7652560 info@it-ro.it

Una tecnologia per risolvere sfide complesse

Lo stampaggio rotazionale permette di produrre manufatti complessi che integrano molteplici componenti e materiali: nel settore dei trasporti la sfida fondamentale diventa quella di integrare parti meccaniche e componenti stampati in plastica ottimizzando al massimo lo spazio ridotto a disposizione ed ottenendo un elevato risultato estetico.

X-Seat
sedile per moto

Produzione: Acerbis

Acerbis realizza dal 1973 un vasto catalogo di prodotti per il motociclismo. Il punto di forza dell’azienda è l’attenzione alla sicurezza: materiali e design ad hoc consentono di migliorare l’aderenza e le performance dell’atleta o dell’appassionato in totale sicurezza. L’innovativo progetto di Acerbis per la sella X-Seat per le Honda, articolo after-market, ha comportato una ricerca sia per quanto riguarda i materiali, sia per le texture superficiali. Il centro stile si è rivolto così a ML Engraving, leader nel mondo delle texture 3D, per sperimentare nuove finiture antiscivolo esteticamente originali, ma soprattutto funzionali.
I designer di Acerbis sono stati molto colpiti dalle potenzialità del D.R.E® – Design Rendering Engineering, processo digitale unico in Italia e nel mondo, che consente di creare un “render 3D operativo”, ovvero eseguibile dalla macchina CNC. La sella è stampata in rotazionale e realizzata in poliuretano espanso integrale.

www.acerbis.com

Rotazionale è…

trasportare in sicurezza

Lo stampaggio rotazionale permette di creare contenitori di forme e dimensioni variegate studiati per consentire il trasporto in sicurezza di molteplici merci: sono elementi accessori che si integrano con il telaio del veicolo e sfruttano lo spazio a disposizione in modo ottimale. Grazie al rotomoulding è possibile coniugare estetica e funzionalità nello stesso prodotto.

Contenitori per veicolo
Motor Shad

Produzione: Shad

Stampagio: Artyplast

Nad SL, proprietaria del marchio Shad, disegna, produce e distribuisce selle e bauletti per i principali produttori di motocicli. La continua evoluzione ha permesso di collaborare con i principali costruttori del settore, raggiungendo i più elevati standard tecnici e di disegno consentendo di essere un’azienda leader nella fabbricazione di selle e bauletti per motocicli.
Shad produce una ampia collezione di valigie multiuso stampate con tecnologia rotazionale ed applicabili a diversi veicoli, sia in posizione posteriore che anteriore. Ciascuna valigia è dotata di maniglia integrata e placca catarifrangente posizionata sul coperchio superiore.

www.artyplast.com

Rotazionale è…

valorizzare i dettagli

Attraverso lo stampaggio rotazionale ogni dettaglio acquista un valore strategico nella definizione del prodotto finale: può rappresentare una soluzione estetica studiata per rendere più elegante e formalmente definito il manufatto finale così come può costituire una risposta ad una precisa esigenza costruttiva.
Nel caso dei serbatoi per veicoli, spesso si tratta di oggetti in parte visibili nei quali forma e funzione devono trovare il giusto equilibrio.

Serbatoi per caravan

Produzione: Tekcnoplast

Tecknoplast produce serbatoi per camper in polietilene completi di tappo di ispezione. Le qualità richieste ai serbatoi per l’impiego nautico sono innanzitutto la tenuta alla corrosione e, se destinati a contenere acqua potabile, la non tossicità del materiale. Il polietilene utilizzato nei serbatoi prodotti conferisce un’ottima resistenza all’usura; lo stampaggio rotazionale garantisce uno spessore costante e un manufatto senza giunzioni né saldature. I serbatoi per il settore nautico e camper hanno dimensioni e capacità diverse per essere adattati alle differenti esigenze dei clienti al fine di sfruttare al massimo la disponibilità dello spazio a bordo. Tecknoplast produce serbatoi che, per la tecnica costruttiva, sostituiscono egregiamente i serbatoi metallici, beneficiando dei vantaggi di questo materiale: atossico, impermeabile, inattaccabile dall’ossidazione, dalle correnti galvaniche, dagli acidi e dai solventi.

www.tekcnoplast.it

Rotazionale è…

l’innovazione nascosta all’interno del prodotto

Ogni veicolo industriale rappresenta un organismo complesso, composto da molteplici componenti, non sempre visibili ed immediatamente identificabili. Grazie alle caratteristiche dello stampaggio rotazionale è possibile trovare soluzioni vincenti rispetto ad elementi nascosti ma determinanti per le prestazioni del veicolo.

Serbatoio carburante per Renault Kangoo Elettrica

Produzione: Renault

Stampaggio: Rototech

Potrebbe apparire una contraddizione che un furgone ad alimentazione elettrica sia equipaggiato con un serbatoio addizionale per il carburante. In realtà questo serbatoio non viene utilizzato come riserva per consentire una maggiore autonomia del veicolo bensì viene utilizzato per il riscaldamento dell’abitacolo nella stagione più fredda. Il serbatoio viene alimentato separatamente dal motore elettrico principale in modo da garantire il funzionamento anche in caso di avaria del veicolo. Durante la fase di progettazione Rototech ha affrontato diverse sfide:

  • lo spazio a disposizione era estremamente limitato
  • la capacità del serbatoio doveva raggiungere i 15 ltri per garantire un normale utilizzo
  • bisognava eliminare i rumori dovuti al movimento del carburante durante i movimenti della vettura

Per questo motivo, Rototech ha introdotto delle spugne all’interno della vasca in modo da ridurre significativamente i rumori.

www.rototech.it

Rotazionale è…

equilibrare funzionalità e affidabilità

I prodotti stampati in rotazionale sono in grado di rispettare i più stretti parametri legati alla sicurezza: ogni manufatto può essere sottoposto a specifici test per verificarne l’affidabilità nel tempo e la resistenza a particolari sollecitazioni fisico-meccaniche.

Serbatoio per moto
XTC Rancing CRE50 HM

Produzione: Sachs

Stampaggio: Plast Top

I serbatoi in polietilene possono essere rotostampati sia utilizzando polietilene reticolato che polietilene lineare o superlineare secondo le specifiche richieste. Tutti i materiali menzionati sono adatti a stampare forme anche complesse. All’interno dello stampo possono essere aggiunti degli inserti metallici quali viti, ganci e staffe che permettono il fissaggio dell’elemento alla scocca del veicolo. I serbatoi per moto possono essere verniciati dopo lo stampaggio nel caso che la loro collocazione nel vano motore sia particolarmente a vista.

www.plastop.com

Rotazionale è…

la ricerca sui polimeri per migliorare le prestazioni

I materiali polimerici rappresentano un elemento base per conferire qualità e prestazioni ai manufatti stampati in rotazionale: la costante e progressiva ricerca ha portato sul mercato una ampia scelta di polimeri adatti a soddisfare le più specifiche esigenze produttive.

Ricerca ed innovazione nelle materie prime

Produzione: Matrix Polymers

Matrix Polymenrs rappresenta una realtà industriale che è cresciuta progressivamente nel corso degli ultimi 23 anni per diventare uno dei principali fornitori mondiali di materie prime per l’industria del rotomoulding. L’obbiettivo fondamentale per Matrix è quello di promuovere un costante sviluppo delle materie prime in modo da contribuire all’evoluzione dello stampaggio rotazionale verso nuove applicazioni. A partire dal primo sito produttivo aperto nel 1997 a Liverpoool, Matrix ha progressivamenete ampliato la propria rete di impianti nel mondo che conta oggi sei unità produttive dislocate in tre continenti. Il centro ricerca e sviluppo legato al rotomoulding ha sede nel Regno Unito. Oltre ad una vasta gamma di sofisticate apparecchiature di prova, produzione su scala pilota ed analisi delle colorazioni, il centro dispone anche di un impianto di stamapaggio a carosello che consente di testare le produzioni di manufatti rotostampati. Questo impianto viene utilizzato quotidianamente per lo sviluppo di nuovi prodotti e per supportare i clienti nelle fasi di verifica delle prestazioni e di sperimentazione di nuove soluzioni.

www.matrixpolymers.com

Rotazionale è…

la qualità degli stampi per dare forma ai prodotti

Il valore finale di un prodotto stampato in rotazionale è il risultato di molteplici fattori: tra questi, certamente uno dei più importanti è rappresentato dalla qualità degli stampi. Le moderne tecnologie di fresatura e fusione permettono di creare oggi stampi complessi ed articolati con la massima precisione ed affidabilità.

L’evoluzione degli stampi per garantire prodotti di elevata qualità

Produzione: Tecnomodel

La qualità degli stampi rappresenta un fattore chiave per garantire un elevato standard nello stampaggio rotazionale. Tecnomodel Engineering progetta e realizza stampi per lo stampaggio rotazionale in alluminio fresato a CNC o alluminio da fusione. L’esperienza maturata nel corso degli anni in questo settore ha permesso a Tecnomodel Engineering di poter affrontare e realizzare qualsiasi tipologia di progetto, dallo sviluppo dell’idea alla realizzazione del prodotto. Particolare attenzione viene prestata alla finitura dello stampo, in modo da poter applicare il rotazionale per mercati dove l’estetica del prodotto finito è di primaria importanza. Per ottenere prodotti rotostampati di alta qualità Tecnomodel Engineering ha introdotto l’utilizzo di heat pipe (tubo di calore) in alcune tipologie di stampo, per ottimizzare la trasmissione termica in tutte le aree dello stampo. L’utilizzo di questa attrezzatura viene da Tecnomodel Engineering solo proposta, la decisione della sua eventuale applicazione nello stampo spetta al cliente.

www.tecnomodel.com