+39 348 7652560 info@it-ro.it

Una tecnologia per arredare la città

Attraverso lo stampaggio rotazionale è possibile creare una quantità pressochè infinita di prodotti per arredare gli spazi comuni all’interno delle aree urbane. La libertà formale che il rotazionale offre, ci consente di pensare a prodotti di grandi, medie e piccole dimensioni in grado di mantenersi in ottimo stato sia all’interno che all’esterno degli spazi pubblici che caratterizzano ogni città.

Panchine Jet Lag

Design: Cedric Tagot

Produzione: Plust

Jet Lag nasce come un sistema di panchine modulari disegnate per arredare grandi spazi pubblici indoor o outdoor quali stazioni, centri commerciali, centri storici o aereoporti. Solida e resistente agli agenti atmosferici, Jet Lag è caratterizzata da scanalature che, oltre a creare una texturizzazione elegante, danno continuità quando più moduli vengono accostati assieme. Più elementi accostati possono ricreare comodi divani o composizioni articolate e dinamiche. Disponibile in versione luminosa con kit luce bianchi o a LED colorati.

www.plust.it

Rotazionale è…

arredi urbani tra funzionalità ed estetica

I prodotti per l’arredo di spazi urbani stampati in rotazionale sono in grado di offrire un ideale equilibrio tra esigenze funzionali ed estetiche. Sono prodotti che necessitano di una limitata manutenzione nel tempo, che resistono agli agenti atmosferici e che, essendo colorati in massa, caratterizzano in modo riconoscibile il contesto urbano nel quale vengono posizionati.

Panchine Urban

Produzione: Artyplast

Collezione di panchine progettate per ambienti urbani. Sono stampate con tecnologia rotazionale e colorate in massa con particolari pigmenti che resistono ai raggi UV e permettono di mantenere inalterato nel tempo il colore originale. Lo stampaggio rotazionale permette di creare panchine monobolocco, ottenute dallo stampaggio di un solo pezzo, come nel caso di uno dei modelli di questa collezione. Oppure, come nel secondo caso quì presentato, di abbinare quattro differenti componenti, ovvero i due braccioli laterali, la seduta e lo schienale.

www.artyplast.com

Rotazionale è…

prodotti di grande flessibilità

Lo stampaggio rotazionale permette di pensare a prodotti per l’arredo urbano flessibili e versatili, in grado di essere impiegati in diversi contesti e di soddisfare molteplici esigenze all’interno di ogni area urbana. I prodotti in plastica rotostampata sono leggeri, semplici da trasportare e spesso sono disegnati per assolvere a diverse funzioni mediando tra eleganza e praticità.

Separatore Flamingo

Design: Moredesign

Produzione: MyYour

Flamingo rappresenta un sistema che permette di suddividere gli spazi pubblici in modo personalizzato agile e veloce creando percorsi ed accessi alle differenti aree e garantendo, al contempo, le distanze di sicurezza. Alla base una zavorra che evita il fissaggio al suolo e permette il posizionamento sul terreno o sul pavimento di aree urbane, stazioni, parchi pubblici o stazioni balneari. Flamingo è interamente realizzato in Pet materiale rigenerabile se smaltito correttamente in futuro.Viene accessoriato con supporti per segnaletiche e dispenser.

www.myyour.eu

Rotazionale è…

non solo oggetti belli ma anche funzionali

Attraverso la tecnologia rotazionale è possibile realizzare oggetti cavi di varie dimensioni, da prodotti grandi poche decine di centimetri fino a manufatti di diversi metri. Ogni oggetto è in grado di coniugare una immagine elegante econtemporanea con una precisa funzionalità in modo che si possa utilizzare in molteplici contesti pubblici, sia indoor che outdoor.

Espositore City

Design: Slide Studio

Produzione: Slide Design

City è un totem luminoso ideale da personalizzare su tutti e tre i lati. La sua struttura si adatta a tutti gli spazi: City è alto e poco ingombrante, stabile e contemporaneamente leggero e maneggevole grazie al suo peso ridotto. La luminosità del display City mette in risalto loghi, descrizioni e immagini anche di grosse dimensioni, grazie agli adesivi e agli sticker personalizzati che possono essere applicati a tutta la superficie. Ideale per eventi, allestimenti e contract sia indoor che outdoor.

www.slidedesign.it

Rotazionale è…

proporre inedite soluzioni

Lo stampaggio rotazionale è una tecnologia flessibile che permette, in molti casi, di ripensare un prodotto per l’arredourbano secondo una nuova forma, aggiungendone nuove funzioni o introducendo inedite soluzioni costruttive. Grazie alla collaborazione tra le aziende della filiera è possibile giungere a creare oggetti dotati di nuova originalità, non solo estetica ma anche concettuale e realizzativa.

Erogatore idrico

Produzione: Artyplast

La tradizionale “fontanella” viene riletta attraverso questo moderno erogatore che combina un corpo stampato in rotazionale disponibile in molteplici colorazioni con rubinetteria ed accessori in metallo cromato. La base è predisposta per il fissaggio a terra attraverso viti mentre la particolare forma del contenitore permette un agevole accesso per lavarsi le mani o bere.

www.artyplast.com

Rotazionale è…

la ricerca sui polimeri per migliorare le prestazioni

L’industria dei polimeri è impegnata in un costante e progressivo sforzo rivolto ad arricchire le prestazioni delle plastiche per il rotazionale con nuove prestazioni. Nel mondo del rotazionale sono disponibili molteplici materiali innovativi studiati per soddisfare specifiche esigenze nei diversi settori di applicazione.

Geco

Produzione: Gerbaldo Polimeri

Gerbaldo Polimeri, società impegnata fin dal 1985 nel riciclo delle materie plastiche, identifica nella sostenibilità la prospettiva ed il futuro del mercato delle materie plastiche. Geco è un progetto nato dall’incontro di due società: Ecoplastem SpA e Gerbaldo Polimeri SpA. Attraverso l’innovazione e l’attività di R&D Gerbaldo Polimeri ha utilizzato l’Ecollene® by Ecoplasteam – un materiale rivoluzionario derivante dal riciclo di poliaccoppiati ottenuto riciclando e riprocessando cartoni per bevande, packaging di prodotto etc – per creare prodotti innovativi per lo stampaggio rotazionale ad alto contenuto tecnologico utilizzando plastica riciclata derivante dal postconsumo. I Geco sono prodotti unici, derivanti da una tecnologia esclusiva in grado di soddisfare le esigenze del mercato dello stampaggio rotazionale sempre più rivolto alla sostenibilità. Il loro colore naturale ricorda l’animale geco: un verde caratteristico screziato ed unico nell’aspetto per una linea amica della natura che massimizza la sostenibilità tramite il riciclo, la diminuzione dell’utilizzo delle basi fossili e la riciclabilità all’infinito. I prodotti Geco hanno caratteristiche meccaniche che permettono di produrre diversi manufatti: serbatoi, giocattoli, giochi per parchi, oggetti di design, arredamento per esterno.

www.gerbaldopolimeri.com

Rotazionale è…

stampaggio ad alte prestazioni

La qualità dei manufatti industriali ottenuti dallo stampaggio rotazionale è in diretta relazione con la qualità degli impianti di produzione. Nel corso dei decenni il settore rotazionale è stato capace di rinnovarsi costantemente migliorando la qualità generale degli impianti di produzione, la loro affidabilità e le prestazioni nella poduzione di serie.

Impianti di stampaggio a carosello

Produzione: Rotoplastic

Rotoplastic continua l’evoluzione delle macchine per stampaggio rotazionale l’obbiettivo è realizzare macchine competitive e di alta qualità. Costruite con le più nuove tecnologie le acchine a carosello sono progettate per aumentare la produttività diminuendo i consumi, meno sprechi maggiore attenzione ai costi e all’ambiente La struttura è realizzata con profili metallici e pannelli di coibentazione ad alta efficienza. I pannelli isolanti sono realizzati in fogli di acciaio ad alta resistenza, l’isolamento è composto da fibra minerale realizzata con tecnologia wet-felt e fibra ceramica con temperatura limite [°C] 1100 per una densità totale superiore a 180 kg/m³. Per garantire un eccellente isolamento termico lo spessore totale dei pannelli isolanti è di 115mm. Quando la temperatura di funzionamento all’interno del forno raggiunge i 330°C, esternamente le pareti non superano i 40°C (con temperatura ambiente di 25°C).

www.rotoplastic.it